Arbitro dimentica la monetina e propone «sasso-carta-forbice»

bfi

16.11.2018

Keystone

Al termine di una partita del campionato inlgese di Women's Super League un arbitro inglese è stato sospeso per 21 giorni dopo aver proposto 'sasso-carta-forbice' invece del classico lancio della monetina. 

All'arbitro inglese McNamara era stata assegnata la sfida di Women's Super League tra il Manchester City e il Reading. Purtroppo, una volta alle prese con i due capitani delle rispettive formazioni per la scelta del calcio d'inizio, il direttore di giochi si è accorto di aver dimenticato la classica monetina negli spogliatoi.

Escludendo la possibilità di entrare a recuperare l'oggetto, il signor McNamara ha pensato a delle possibili alternative: scartata l'idea di strappare due fili d'erba dal campo da gioco - chi pesca il più lungo decide - perchè troppo poco professionale, l'uomo ha optato per il popolare 'sasso-carta-forbice-, pensando di aver azzeccato un gran trovata.  

Invece no.

La commisione disciplinare ha deciso per 21 giorni di squalifica all'indirizzo del fischietto inglese, portando come motivazione il fatto che il lancio della monetina fa parte delle regole del gioco, alla quale lui ha contravvenuto. 

Joanna Stimpson, presidente della federazione arbitri del calcio femminile inglese ha così commentato l'accaduto: «L'arbitro ha sì dimenticato la monetina, e in quel momento, davanti alle telecamere, si è sentito sotto pressione e ha commesso 'una pazzia'».  

«Non è difendibile - ha continuato la Stimpson nel suo comunicato stampa - lui doveva essere preparato, doveva avere la monetina con sè. È stata una delusione , inappropriato e molto non-professionale», ha concluso il numero 1 dei fischietti del calcio femminile inglese. 

Tornare alla home pageTorna agli sport