Lugano-Young Boys

Croci-Torti: «Cercheranno di dominarci dall'inizio alla fine»

Swisstxt

6.5.2022 - 18:12

Croci-Torti ha molto rispetto dello Young Boys.
Keystone

Sabato a Cornaredo alle 18:00 contro lo Young Boys il Lugano avrà l'ultima chiamata per centrare il terzo posto di Super League.

Swisstxt

6.5.2022 - 18:12

«Faccio fatica a trovare avversari non di questo spessore. Non è che attualmente affrontare il Lucerna sia diverso da giocare contro il Servette. Poi sicuramente l'YB, e l'ho sempre detto, è la miglior squadra svizzera, adesso che ha recuperato tutti gli infortunati sono tornati a essere il rullo compressore di sempre e infatti le ultime due partite hanno dominato gli avversari dall'inizio alla fine», ha dichiarato l'allenatore bianconero Mattia Croci-Torti.

«È importante che la firma del rinnovo di Sabbatini sia arrivata prima della finale - ha proseguito il Mister - sotto l’aspetto mentale significherà tanto anche per il giocatore individualmente. Da parte mia non c’era alcun dubbio sulla volontà che un elemento come Jonathan rimanesse non solo per i suoi valori tecnici, ma anche per i valori umani e caratteriali e per quello che ha dimostrato in questi anni a Lugano. Secondo me è stato anche lanciato un bel segnale in una settimana molto importante».

«Con lo Young Boys ci attende la solita partita contro una squadra che vuole dominarti già sotto l'aspetto fisico, sulle seconde palle arrivano sempre per primi, vincono i duelli, sono stati costruiti per quello. Non dobbiamo dimenticarci che qualche mese fa hanno battuto il Manchester United in Champions League perché loro sono forti fisicamente. Hanno avuto in questa stagione tanti infortuni, ora li stanno recuperando  e quello di sabato per noi sarà un match estremamente difficile», ha in seguito spiegato Croci-Torti.

Non ci saranno gli indisponibili Facchinietti, Baumann, Aliseda e Muci, ma il tecnico potrà contare su un Sabbatini fresco di rinnovo e un Amoura in crescita, oltre ovviamente alla carica fondamentale dei tifosi: «Senza di loro a Berna non abbiamo chance».

Swisstxt