Il rimpianto per la chioma di un tempo diventa rabbia cieca

6.12.2018 - 15:27, bfi

Marouane Fellaini
keystone

Il belga Fellaini atterra il francese dei Gunners Guendouzi afferrandolo per la lunga chioma bionda, quei capelli che il giocatore del ManU non ha più da un po' di settimane.

È stato uno shock per gran parte dei suoi estimatori, quando Marouane Fellaini ha deciso un po’ di settimane fa di separarsi dalla sua chioma, che ne aveva fatto un marchio inconfondibile.

Già, perché da allora il centrocampista belga non è più il giocatore riconoscibile dalla zazzera di capelli .

Forse che ieri sera Fellaini abbia avuto dei rimpianti riguardanti il nuovo look?

Potrebbe darsi visto da come il giocatore del Manchester United ha fermato l’avversario dell’Arsenal, nel match terminato 2-2.

Il cronometro segnava l’86esimo minuto, e il risultato era fermo sul 2-2 quando il belga ha atterrato il francese Mattéo Guendouzi dando uno strattone alla sua lunga chioma.

Per il brutto gesto Fellaini si è visto estrarre il cartellino giallo e per fortuna sua, l’Arsenal non è riuscito ad approfittare del calcio di punizione assegnatogli.

Tornare alla home pageTorna agli sport

Altri articoli