Zubi: «Secondo me non è peggiorato»

Super League: un campionato allo sbando?

bfi

5.10.2018

Pascal Zuberbühler, ex portiere della Nazionale.
Keystone

Zuberbühler, Huggel, Türkylmaz, Huggel, Fringer e Bregy dicono la loro sulla questione del divario di livello tra la Super League e la Champions League. 

Dopo il 3-0 di Torino contro la Juventus, lo Young Boys schiacciasassi in Svizzera è tornato piccolo dall'Europa delle grandi. Ci si chiede se la nostra Super League sia così debole rispetto alle grandi leghe continentali, se sia diventata ancora più debole. Il Blick ha girato la domanda ad alcuni illustri ex del calcio nostrano. 

Beni Huggel: «Che la differenza con i grandi team europei si stia allargando non è una novità. Che l'YB nel campionato di Super League abbia il possesso della palla senza dover troppo pensare a difendere, certo non aiuta. Questo è anche il motivo per il quale in Svizzera si fatica a sfornare dei difensori centrali di alto livello».

Kubilay Türkyilmaz: «In partite come quella di Torino si nota come il livello in Svizzera non sia più così buono. Se in Super League quando ricevi la palla ti puoi permettere di farla rimbalzare tre metri davanti a te, in Champions questo significa regalare la palla all'avversario.».

In Champions League lo Young Boys si è visto dominare in lungo e in largo.
Getty Images

Rolf Fringer: «È difficile da dire. A volte si ha l'impressione di esserci avvicinati agli altri, altre sembra di no. Al momento sembra che il livello della Super League sia stagnante. Prima di diceva che si potevano portare in Svizzera degli stranieri di seconda classe, oggi sembra siano piuttosto di terza. Non lo dico in maniera irrispettosa».

Georges Bregy: «Non credo che la nostra lega maggiore sia diventata più debole. A livello di Champions League l'YB paga il prezzo della mancanza di soldi. La Juventus ha giocato molto bene e in maniera aggressiva. Gli italiani l'hanno presa con molta serietà, senza risparmiare i loro uomini migliori».

Pascal Zuberbühler: «La Juventus è una squadra di livello assoluto. Per battere una squadra di questa caratura l'YB non deve permettersi nessun errore e sfuttare la massimo ogni piccola occasione di rete. Che lo Young Boys non sia oltremodo stimolato a livello nazionale è un dato di fatto. Il nostro campionato è mediocre, ma non credo però che il livello della Super League sia peggiorato».

Longo Schönenberger: «L'YB ha dodici punti di vantaggio sullo Zurigo, 14 sul Basilea. Questo la dice lunga, racconta quasi tutto. I bernesi dominano la Super League, eccedono in sicurezza nei propri mezzi. In Svizzera i gialloneri hanno il controllo della palla mentre in Champions League la devono inseguire».

Tornare alla home page