Pronto un 'contratto a vita' per Lionel Messi

bfi

9.9.2019

Lionel Messi, genio, simbolo e storia del Barcelona
Getty Images

L'attuale contratto che lega l'argentino al Barcelona scadrà nel 2021. Il Barcellona guarda avanti senza fretta, e perchè dovrebbe. 

Sembra - secondo l'eminente quotidiano sportivo spagnolo Mundo Deportivo - che il Barcellona stia progettando di offrire 'un contratto a vita' all'argentino Lionel Messi.

La clausola che ha creato ansie tra i tifosi

Il futuro del numero 10 è stato uno dei grandi temi di discussioni e speculazioni da quando il presidente del Barca, Josep Maria Bartomeu, ha confermato l'esistenza di una clausola contrattuale che permetterebbe a Messi di andarsene nel corso di qualsiasi estate. 

Messi, al Barcellona da quando aveva solo 14 anni, ha un contratto che lo lega al club catalano fino al 2021. La clausola sopra citata permetterebbe però al 32enne di lasciare i blaugrana già la prossima estate, se lo volesse. 

Il presidente non ha dubbi: «Messi rimarrà a Barcelona»

Per calmare gli ani lo stesso presidente Bartomeu ha rilasciato venerdì scorso un comunicato in cui assicura i tifosi sul fatto che Messi rimarrà a Barcellona ancora per molti anni. 

La sicurezza del presidente, secondo il Mundo Deportivo, deriverebbe dal fatto che la sua società starebbe redigendo un contratto per assicurarsi per sempre le gesta del cinque volte vincitore del Pallone d'Oro. 

Contratto a vita per La Pulga

Il quotidiano rivela inoltre che il presidente Bartomeu starebbe cullando l'idea di 'un contratto a vita' da molto tempo, mentre il direttore generale Grascar Grau avrebbe già discusso la cosa con l'assemblea degli azionisti.

Non sembra comunque ci sia fretta dalle parti di Barcellona nel voler blindare per sempre il proprio gioiello in quanto lo stesso giocatore argentino ha dimostrato la propria lealtà al club catalano a più riprese nel corso degli anni. 

Inoltre il rapporto tra l'agente e padre di Messi e il presidente Bartomeu è forte, i due si sentono spesso. 

Lionel Messi,che conosce le intenzioni della società, sa che nel 2021, quando scadrà il suo attuale contratto, avrà 35 anni.  

Che continui a giocare per il Barcellona oppure no, l'argentino ha pienamente in mano le redini del suo futuro. Fino a quando 'La Pulga' continuerà a deliziare tifosi e amanti del calcio non è dato da sapere. Il Barcellona ha più volte ribadito di essere certo che il numero 10 non smetterà di giocare prima del termine della prossima Coppa del Mondo di calcio che si svolgerà in Qatar nel 2022. 

Alzare la Coppa del Mondo con la maglia della nazionale argentina sarebbe l'ultimo tassello di una carriera straordinaria, il riconoscimento universale e forse univoco a quello che da molti è già visto come il più grande calciatore di sempre. 

Tornare alla home pageTorna agli sport