L'ira dei tifosi

Vandalizzata e bruciata la statua di Ibra

bfi

28.11.2019

La statua di Ibra fuori lo stadio di Malmoe (Svezia)
Getty

L'annuncio di Ibrahimovic di diventare azionario dell'Hammarby ha fatto imbestialire i tifosi del Malmoe.

Alcuni tifosi dell'avversaria in Europa League del Lugano non l'hanno presa bene.

Il Malmoe FC

Non parliamo di risultati sportivi; in Europa il Malmoe è terzo nel gruppo B con 5 punti, un punto in meno di Kopenhagen e Dinamo Kiev, tre in più del Lugano, mentre in campionato il Malmoe è secondo - a un punto dalla prima della classifica - a pari punti con gli arcirivali dell'Hammarby.

Zlatan

IL FC Malmoe è la società che ha permesso a Zlatan Ibrahimovic di muovere i primi passi nel calcio, prima di lasciargli spiccare il volo. Nel città svedese nessuno ha dimenticato lo spilungone che tanto successo ha avuto in giro per il mondo e che tante reti (63) ha segnato anche con la nazionale delle Tre Corone. Il FC Malmoe, appena pochi mesi fa ha onorato il suo più illustre alunno con una statua in bronzo posta fuori lo stadio. I tifosi lo hanno accolto come un eroe, lui ha sempre risposto con riconoscenza, dall'alto della sua statura.

La rottura

Poi qualcosa si è rotto, appunto, pochi giorni fa.

Già, perché Zlatan Ibrahimovic è diventato il maggior azionista privato di un club calcistico svedese: l'Hammarby. Proprio quell'Hammarby.

Uno sgarbo, una pugnalata che gli ultras del Malmoe non hanno digerito. Un atto di alto tradimento alle sue origini che ha portato alcuni tifosi a vandalizzare e a dar fuoco, la notte scorsa, alla statua che rappresenta Ibra nella sua Malmoe.

La reazione di Zlatan

«Questo non ha nulla a che fare con Malmoe - ha riferito Ibrahimovic al giornale svedese Aftonbledet - quando si parla di Malmoe ci si riferisce a Zlatan il calciatore. Credo che il rispetto di questo non venga meno».

Inoltre, Ibra ha aggiunto di aver tutt'ora un ottimo rapporto con la società di Malmoe, «credo che essi siano contenti per me».

Sulla pagina web dell'Hammarby invece, lo stesso Ibra ha scritto: «Hammarby è un grande club con dei fantastici tifosi che gode di molto rispetto a Stoccolma e in tutta la Svezia».

Il recordman di reti segnate con la maglia della nazionale svedese ha così concluso: «Poter partecipare allo sviluppo e alla crescita dell'Hammarby è qualcosa che mi diverte e mi eccita».

Tornare alla home pageTorna agli sport