Tragica fine per l'ex pugile argentino Mario Melo

Il 59enne è morto nel corso di un gara di mangiatori di croissants 

bfi

7.11.2018

Mario Melo
facebook

Non sono stati i pugni subiti in carriera ma bensì un croissant a stroncare la vita del 56enne ex pugile argentino Mario Melo.

L'ex pugile argentino Mario Melo è morto domenica nel corso della "Fiesta de la Medialuna" una competizione che si svolge annualmente a Buenos Aires e che vede i concorrenti ingozzarsi di croissants: vince chi ne mangia di più.

Purtroppo per 'Mazazo', com'era soprannominato il 56enne ex pugile, il terzo pezzo gli è rimasto incastrato in gola e a nulla sono valsi i tempestivi interventi dei soccorroitori presenti sul posto. Stando a quando riportato dai media locali Melo era diabetico.  

Melo, campione sudamericano dei pesi massimi nel 1988, ha conosciuto il masismo della popolarità quando nel 1990 sfidò lo statunitense Michael Moorer per la corona mondiale WBA nella categoria dei medio-massimi, perdendo per knock-out nel corso del primo round. L'argentino si ritirò dalle competizioni nel 1998 con un bilancio di 21 vittorie e 9 sconfitte. 

Tornare alla home pageTorna agli sport