Sanità

Coronavirus, tre operatori sanitari infettati in Ticino

SwissTXT

5.3.2020 - 12:09

Immagine d'illustrazione
KEYSTONE/EPA/NIAID- RML/NATIONAL INSTITUTES OF HEALTH HANDOUT

Salgono a 18 le persone positive al Covid-19 in Ticino, tra cui figurano anche tre professionisti della salute.

Lo ha reso noto giovedì lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta (SMCC), istituito e operativo da mercoledì per far fronte all'epidemia. 

Lo SMCC ha precisato che due casi sono riconducibili a un contatto con l’Italia, mentre il terzo è stato contagiato sul lavoro.

In questo caso la malattia è stata scoperta nell’ambito dell’indagine ambientale condotta tra i contatti di un paziente presentatosi in pronto soccorso per una caduta, a quel momento ancora senza sintomatologia respiratoria.

Gli ospedali interessati hanno avviato le necessarie indagini per escludere contagi all’interno della struttura e hanno implementato immediatamente ulteriori misure di protezione.

Domande sul COVID-19?

È utile ricordare che, per tutte le informazioni sul COVID-19, la hotline cantonale ticinese è sempre in funzione dalle 7h00 alle 22h00 allo 0800 144 144. Il sito specifico che il Cantone ha aperto è consultabile in ogni momento cliccando qui.

La Hotline a livello federale risponde invece a tutte le domande 24 ore su 24 al numero +41 58 463 00 00. Il sito della Confederazione sul coronavirus COVID-19 invece è raggiungibile cliccando qui.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT