Angelina Jolie e Brad Pitt chiedono più tempo per accordarsi sul divorzio

CoverMedia

28.11.2018 - 09:35

Source: Covermedia

Le due star sono ancora alla ricerca di un accordo sul divorzio e l’affidamento dei figli.

Angelina Jolie e Brad Pitt hanno bisogno di più tempo per limare le differenze che ancora persistono sul divorzio e la custodia dei loro sei bambini.

Per tala ragione, i due ex hanno chiesto al giudice privato che sta seguendo la loro causa, John Ouderkirk, di estendere il loro accordo, originariamente fissato fino a giugno 2019, e di spostarlo fino al 31 dicembre 2019.

Pare che Pitt e la Jolie vogliano assicurarsi che Ouderkirk abbia tutto il tempo necessario per risolvere alcuni nodi spinosi riguardanti la loro separazione.

Come emerso dalle carte legali, ottenute dal The Blast, Angelina vuole che Ouderkirk si occupi di tutte le mozioni pre-processuali, delle richieste, e rimanga per un processo di affidamento privato, qualora lei e l’ex marito non dovessero riuscire a trovare un accordo per la custodia.

Brad e Angelina avrebbero inizialmente dovuto presentarsi in tribunale il 4 dicembre, ma entrambi hanno deciso di proseguire con le loro negoziazioni nel tentativo di salvaguardare i loro figli, la cui età è compresa tra il 10 e i 17 anni.

Ironia della sorte, Ouderkirk è lo stesso giudice che ha presieduto le nozze tra Jolie e Pitt, nel settembre del 2014 presso il loro chateau nel sud della Francia.

Le due star di Hollywood si sono separate nel 2016 dopo appena due anni di matrimonio.

L’attrice e regista 43enne - che ha la custodia primaria dei sei minori -, aveva originariamente cercato di ottenere la custodia esclusiva, escludendo così Brad dalla vita dei figli.

Nel giugno di quest’anno, però, un giudice ha ordinato ad Angelina di non frapporsi tra Brad e i figli: il 54enne, secondo la legge, ha infatti diritto a mantenere un rapporto con i minori, per il loro bene.

Le tensioni si sono successivamente spostate sul fronte alimenti, con Angelina che ha accusato Brad di non avere mai versato alcuna somma «significativa» per il mantenimento dei bambini, nell’arco degli ultimi 18 mesi.

Attraverso i suoi legali, Pitt ha risposto appena un giorno dopo, dichiarando di aver versato oltre 9 milioni di dollari (circa 7 milioni di euro) dal settembre 2016 (periodo della separazione) ad oggi.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia