Spettacolo

Bebe Vio: «Voglio sparire dalla circolazione»

CoverMedia

11.10.2018 - 13:12

Source: Covermedia

La campionessa para olimpica di scherma è stanca della celebrità e sogna una laurea in comunicazione all’università John Cabot di Roma.

«Rivoglio una vita normale, ormai sono ovunque: sui giornali, nelle pubblicità, perfino al cinema, dove ho prestato la voce a un’eroina del cartoon “Gli Incredibili 2”. Mi dò fastidio da sola: è il momento di staccare dal personaggio e tornare a essere Bebe».

Bebe Vio ha le idee chiare: vuole tornare alla vita «normale» fatta di anonimato e piccole quotidianità.

La necessità di scivolare fuori dai suoi panni da celebrity è maturata quando la campionessa para olimpica di scherma si è iscritta all’università John Cabot di Roma, sperimentato il ritorno ad una vita semplice e routinaria che oggi per Bebe è ideale.

«Sono stata catapultata nel mondo della mondanità all’improvviso, dopo i Giochi di Rio», spiega Bebe Vio a Donna Moderna.

«Mamma e papà mi hanno aiutata a restare con i piedi per terra, anche se detto da una che gira con 2 protesi al posto delle gambe può sembrare strano… Me la sono goduta senza montarmi la testa, ma ci sono anche i lati negativi: non ho più una vita privata e quando parlo rischio sempre di essere travisata».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia