Molestie

La battaglia legale di Cristiano Ronaldo durerà almeno 2 anni

CoverMedia

17.10.2018 - 16:34

Source: Covermedia

Il calciatore della Juve accusato di stupro da Kathryn Mayorga è nella mani del team legale guidato da Peter Christiansen, che dichiara: «Stavolta non ci sarà nessun accordo extra-giudiziario».

La battaglia legale tra Kathryn Mayorga e Cristiano Ronaldo si prevede lunga e sanguinosa.

Gli ultimi aggiornamenti sulle possibili tempistiche, dettate dal chiacchierato caso che vede coinvolto il calciatore della Juve accusato di stupro dalla modella americana, arrivano da una fonte giudiziaria anonima che ha parlato direttamente col Correio da Manhã.

«Il caso è ancora sotto l'investigazione della polizia e non si prevede che questa fase possa essere conclusa rapidamente. Quindi il processo può passare al Pubblico Ministero che, dopo una approfondita analisi di tutte le prove, deciderà o meno se formulare l'accusa. Tutto questo processo è destinato sicuramente a durare molto tempo», afferma l’insider.

Parole a cui si aggiunge l’ultima dichiarazione rilasciata allo stesso quotidiano dall’avvocato di CR7, Peter Christiansen, il quale ha puntualizzato che questa volta «non ci sarà nessun accordo extra-giudiziario».

«In passato Ronaldo si limitò a seguire il suggerimento dei suoi consulenti per mettere fine alle accuse ingiuriose fatte contro di lui ed evitare tentativi come quello al quale si assiste ora», spiega il legale.

«Non bisogna ripetere gli errori del passato. Chi è innocente confida nella giustizia».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia