Titolo reale

Ecco perché Charlotte dovrà attendere a lungo il titolo di principessa

tsch

14.11.2018

Charlotte sa già salutare come una perfetta principessa reale. Tuttavia passerà del tempo prima che possa diventarlo effettivamente. 
Getty Images

Charlotte di Cambridge è già una principessina. Ma ci vorrà tempo prima che possa diventare un'autentica principessa reale. Perché?

Ancora non si sa quando il principe William (36) sarà incoronato re: sua nonna Elisabetta II, malgrado i suoi 92 anni, non mostra alcun segno di stanchezza, ed il primo nell'ordine di successione al trono è suo figlio, il principe Carlo (69). Ma quando verrà il momento, molte cose cambieranno per la famiglia di William, a cominciare dai titoli: Kate (36) diventerà la nuova regina, il principe George (5) diventerà probabilmente principe di Galles. E la principessa Charlotte (3) in tutto ciò? Avrà diritto al titolo di principessa reale. Ma è lecito chiedersi se lo riceverà effettivamente.

«Secondo la tradizione il titolo di principessa reale spetta alla figlia maggiore del monarca», spiega l'esperto Duncan Larcombe alla rivista inglese «Town & Country». Tale titolo può essere portato a vita soltanto da una principessa per volta. Ciò significa che finché ci sarà una principessa reale, la nuova pretendente non avrà nulla.

Perfino la regina non è mai stata una principessa reale

Nessuno lo sa meglio della principessa Anna che  talvolta occorre aspettare molto tempo prima di ottenere il titolo di principessa reale.  Lei non lo ha ricevuto prima dei 37 anni. 
Getty Images

La regina Elisabetta II, per esempio, non è mai stata una principessa reale, nonostante sia la figlia maggiore di re Giorgio VI. Quando nel 1965 morì la principessa reale dell'epoca Mary, zia di Elisabetta, quest'ultima era già regina da diverso tempo. Il titolo di principessa reale è quindi stato assegnato a sua figlia Anna (68), che lo conserverà fino alla sua morte. Soltanto in seguito, il titolo potrà essere trasferito alla principessa Charlotte.

Ma soltanto se suo padre William lo vorrà: «La principessa Anna ha dovuto attendere il 1987 perché sua madre, la Regina, le concedesse il titolo di principessa reale, nonostante fosse già disponibile dal 1965», precisa Larcombe. Ma perché tanta attesa?

In caso di rapporti sessuali prima del matrimonio si può incorrere nella pena capitale 

La ragione è probabilmente legata alle rigide regole sull'intimità che tale titolo porta con sé: «Secondo l'antica legge inglese, chiunque intrattenga rapporti sessuali con una principessa reale prima del suo matrimonio commette un atto di tradimento punibile con la pena di morte», spiega l'esperto. «I futuri partner della principessa Charlotte dovranno quindi stare in guardia. Ma con ogni probabilità William e Kate non le assegneranno il titolo prima del matrimonio.»

Charlotte e George si divertono durante la partita di polo

Tornare alla home page