Elena Santarelli: «Le cure di mio figlio continuano»

CoverMedia

14.7.2018 - 13:12

Source: Covermedia

La moglie di Bernardo Corradi ha parlato al Corriere della Sera del tumore del figlio Giacomo: dalla scoperta della malattia ai primi capelli persi fino alle cure più recenti.

Elena Santarelli è tornata a parlare del tumore del figlio di nove anni Giacomo.

Dopo aver svelato su Instagram che il bambino ha un tumore cerebrale, la showgirl di Latina ha raccontato al Corriere della Sera di come ha scoperto la malattia e come sta ora il piccolo avuto dal marito Bernardo Corradi.

«Non avevamo sospetti, la risonanza era un esame fatto per precauzione. Quando l'ho saputo sono andata in bagno e ho vomitato. Poi, mi sono messa a piangere in silenzio, per non farmi sentire da mio figlio. Giacomo mi ha chiesto di giocare alla Playstation e l’ho fatto. Ho passato la notte su Internet a cercare le parole del referto e a chiamare amici che conoscevano medici», ha confidato Elena.

Subito dopo il figlio della Santarelli è stato ricoverato al Bambin Gesù di Roma, dove sono iniziate le prime cure.

«La prima sera in reparto è stata la più dura. Non volevo che Giacomo vedesse i bambini intubati, non potevamo dirgli subito: ora fai la chemio, perdi i capelli, combatti le cellule. Ci siamo arrivati piano piano con l’aiuto, fondamentale, degli psicologi», ha dichiarato la modella.

In lacrime Elena Santarelli ha ammesso: «Il momento più brutto è stato quando, di notte, con la torcia, andavo a raccogliere i capelli di Giacomo dal cuscino, per non farglieli trovare al mattino. Quei momenti erano una pugnalata. Metti al mondo un figlio e vuoi proteggerlo, ma non sai che puoi sentirti così tanto impotente».

Oggi Giacomo è un bambino che mangia, corre e ride, ma le cure contro il tumore continuano.

«Aspettiamo di sentirci dire che siamo a fine terapia. Non sarà presto. Il percorso è lungo, confidiamo di essere nell’80 per cento che si salva», ha puntualizzato Elena Santarelli.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia