Perché Elisabetta II e il principe Filippo non vivono più insieme?

AllTheContent

10.3.2020 - 11:00

La regina Elisabetta II e il principe Filippo.
Keystone

Diverse fonti di recente hanno riportato la notizia che la regina Elisabetta II e il principe Filippo non vivono più insieme al palazzo di Buckingham, il che ha portato molta gente a chiedersi perché. La coppia è sposata da più di 70 anni, ma un cambiamento abbastanza importante ha in effetti stravolto le loro abitudini di vita.

Attualmente, la coppia reale non vive nella stessa villa. I due abitano invece a più di 100 chilometri l'uno dall'altro: ciò è avvenuto per via di un cambiamento sopraggiunto nella vita del principe l’anno scorso.

Nel 2017, all’età di 96 anni, il principe Filippo si è ritirato dalle sue funzioni reali dopo decenni di servizio, in cui ha partecipato a 22’219 impegni da solo e pronunciato 5’496 discorsi. Al momento della pensione, il duca ha deciso di voler andare a vivere lontano dai riflettori e da Londra. Si è dunque ritirato a Wood Farm Cottage, nel Norfolk, nell'agro di Sandringham.

Tuttavia, poiché la regina non è in pensione, deve ancora trascorrere la maggior parte del suo tempo a Buckingham Palace, che è la residenza di lavoro ufficiale del monarca, dove però il principe si vede raramente.

Il principe Filippo e la regina Elisabetta II hanno pronunciato le loro promesse nuziali più di sette decenni fa. Il Duca di Edimburgo è stato un marito devoto durante tutto il regno di sua Maestà ed Elisabetta l’ha descritto come la sua «forza e il suo sostegno».

«Troppo implicato»

La ragione per la quale Filippo è a Norfolk e non a Londra con la regina è la sua tendenza a «impegnarsi» nella vita reale malgrado il fatto che sia in pensione.

Questo è quello che ha dichiarato un consigliere al «Daily Mail»: «La Regina pensa che il Duca meriti una serena pensione. Lo conosce troppo bene: se fosse ancora al centro della vita reale, si sentirebbe in dovere di essere implicato. Essere a Wood Farm significa non essere troppo lontano, ma allo stesso tempo abbastanza lontano per potersi rilassare».

Visualizza questo post su Instagram

November 20, 1947 – Wedding of Queen Elizabeth II of the United Kingdom and Prince Philip of Greece at Westminster Abbey. Elizabeth was the heir presumptive of George VI. She met her future husband, Prince Philip of Greece and Denmark, in 1934. However, another meeting at the Royal Naval College in Dartmouth in July 1939, Elizabeth – though only 13 years old – said she fell in love with Philip and they began to exchange letters. The meeting was arranged by Philip’s uncle, Louis Mountbatten, Earl Mountbatten of Burma, who had an ambitions of a Mountbatten-Windsor marriage. They are second cousins once removed through King Christian IX of Denmark and third cousins through Queen Victoria. Shortly after the war, the 21 years old Elizabeth became officially engaged on 9 July 1947. The engagement was not without controversy; Philip had no financial standing, was foreign-born (though a British subject who had served in the Royal Navy throughout the Second World War), and had sisters who had married German noblemen with Nazi links. Elizabeth’s nanny, Marion Crawford wrote, "Some of the King's advisors did not think him good enough for her. He was a prince without a home or kingdom. Before the marriage, Philip renounced his Greek and Danish titles, officially converted from Greek Orthodoxy to Anglicanism, and adopted the style Lieutenant Philip Mountbatten, taking the surname of his mother's British family. Just before the wedding, he was created Duke of Edinburgh and granted the style His Royal Highness. Elizabeth and Philip were married on 20 November 1947 at Westminster Abbey. They received 2500 wedding gifts from around the world. Because Britain had not yet completely recovered from the devastation of the war, Elizabeth required ration coupons to buy the material for her gown, which was designed by Norman Hartnell. In post-war Britain, it was not acceptable for the Duke of Edinburgh's German relations, including his three surviving sisters, to be invited to the wedding. The Duke of Windsor, formerly King Edward VIII, was not invited either.

Un post condiviso da Royalty Thru The Ages (@royaltythrutheages) in data:

Tuttavia, alcune fonti reali hanno rivelato quanto Filippo manchi alla Regina, in particolare per il suo aiuto nelle questioni familiari. Un’altra fonte spiega: «Sono sicuro che sia stato un bene per la sua salute non essere presente a gestire lo stress e le tensioni quotidiane, ma penso anche che alla Regina manchi il suo approccio pratico alle questioni familiari». 

Riferendosi ai recenti sconvolgimenti che hanno riguardato il figlio, il principe Andrea, la fonte ha dichiarato «Ci sarebbe stata una migliore influenza sul principe Andrea se Filippo fosse stato più presente.»

93 anni di alti e bassi: le crisi attraversate dalla Regina Elisabetta

Tornare alla home page