La sentenza

Wanda Nara assolta dalle accuse: «Non diffuse i dati dell'ex marito Maxi Lopez»

CoverMedia

29.10.2018 - 16:33

Source: Covermedia

La moglie di Mauro Icardi è stata assolta dal Tribunale di Milano per «insufficienza di prove».

Wanda Nara è stata assolta dalle accuse di trattamento illecito di dati privati.

Secondo il report de Il Giorno, è stato così archiviato il caso che vede la soubrette argentina indagata per aver pubblicato su Twitter e Facebook il numero di cellulare e l’email personale dell’ex marito Maxi Lopez.

L’accusa risale al 2015, quando gli ex coniugi erano nel bel mezzo della guerra mediatica e social in seguito al divorzio e al successivo matrimonio tra l’argentina eMauro Icardi.

In seguito alle accuse, il pm aveva chiesto per la Nara 4 mesi di carcere, ma come riporta l’Ansa, il giudice ha infine accolto la tesi difensiva dell'avvocato Giuseppe Di Carlo secondo cui «non vi è la prova della sua responsabilità», ossia non ci sono prove che «sia stata lei l'autrice dei post sui social network e nemmeno che abbia creato un danno al calciatore».

Ora la 31enne di Buenos Aires può lasciarsi alle spalle le preoccupazioni e proseguire la sua fiammante carriera televisiva con Tiki Taka.

«Devo dire che i programmi sportivi italiani sono diversi da quelli argentini. Qui è sempre presente un po’ di polemica», ha dichiarato Wanda Nara a TV Sorrisi e Canzoni.

«Io seguo il calcio tantissimo, guardo tutte le partite, anche qualcuna di Serie B, ma il mio ruolo è comunque diverso da quello in Argentina, perché lì ho fatto qualche intervista a qualche giocatore, qui devo essere anche opinionista».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia