Bottani convocato in Nazionale

«Avevo già preso un biglietto per la Grecia, invece...»

La redazione

24.5.2022

Bottani deve rimandare le vacanze.
Keystone

Il centrocampista del Lugano Mattia Bottani ha commentato la sua prima selezione con la Nazionale svizzera.

La redazione

24.5.2022

In poco più di una settimana Mattia Bottani, cresciuto ad un passo dallo stadio del suo Lugano, ha prima festeggiato il trionfo in Coppa Svizzera, e in seguito anche la prestigiosa convocazione nella Nazionale maggiore.

Una prima per il centrocampista bianconero, che allo stesso tempo - proprio oggi - ha spento le 31 candeline. Da fresco 31enne Mattia Bottani parteciperà dunque alla prossima Nations League, competizione che vedrà la Svizzera affrontare la Cechia, la Spagna e due volte il Portogallo nel prossimo mese di giugno.

«Prima la Coppa, adesso questa chiamata con la Nazionale. Non posso che essere felicissimo», ha commentato lo stesso giocatore ai microfoni della RSI, il quale ha dovuto improvvisamente rimandare le vacanze.

«Avevo già staccato la testa e preso un biglietto per la Grecia, dove pensavo di andare in vacanza. Invece eccomi qui. In ogni caso questa chiamata ti ricarica le batterie istantaneamente e mi fa partire con un'energia incredibile», ha spiegato l'autore di 9 reti e 7 assist in quest'ultima stagione tenendo conto di campionato e Coppa.

«Si realizza un sogno che ho sin da bambino»

«Ne è valsa la pena aspettare 31 anni, ora che ci sono posso dirlo - ha continuato il fantasista bianconero - la comunicazione l'ho ricevuta ieri con la telefonata di Murat Yakin che mi ha spiegato che giovedì sarei partito con loro».

«Non realizzo ancora bene quello che mi sta succedendo, devo ammettere che sono un po' in aria. In questo momento si realizza un sogno che avevo sin da bambino. Ora che devo partire non mi rendo bene conto della fortuna che ho avuto, ma so che mi godrò sicuramente il momento», ha poi concluso sorridente Bottani, il quale assieme a Mario Gavranovic formerà  un inedito duo ticinese all'imminente ritiro della Nati.