Non proprio Cavaliere

Berlusconi: «Resto il presidente più vincente del calcio Mondiale»

bfi

31.5.2022

Silvio Berlusconi, presidente del Monza Calcio
Silvio Berlusconi, presidente del Monza Calcio
KEYSTONE

Patron del Monza neo-promosso in Serie A, Silvio Berlusconi chiarisce di non ambire alla Champions League ma ricorda il suo periodo di presidenza al Milan.

bfi

31.5.2022

Il suo Monza ha vinto il campionato italiano di Serie B conquistando la promozione in Serie A: mai i brianzoli hanno giocato nella massima serie. Il loro proprietario? Silvio Berlusconi, che al termine della sfida di Pisa ha detto: «Dobbiamo puntare allo scudetto e poi alla coppa dei Campioni. Io sono abituato a vincere sempre».

«Si è trattato di una battuta - ha chiarito a Mediaset l'ex premier italiano a 24 ore dalla serata di festa - la Champions non è nei nostri piani, nel nostro piano c'è comportarci bene nel campionato di Serie A restando nelle parti alte della classifica».

Silvio Berlusconi (al centro con la mascherina) all'Arena Garibaldi di Pisa il 29maggio 2022 in occasione della seconda gara di spareggio tra Pisa e Monza.
Silvio Berlusconi (al centro con la mascherina) all'Arena Garibaldi di Pisa il 29maggio 2022 in occasione della seconda gara di spareggio tra Pisa e Monza.
KEYSTONE

E per tentare di veleggiare nelle parti alte della classifica Berlusconi non intende spendere delle fortune - anzi, aggiunge il Cavaliere bloccando i sogni iperbolici di qualche tifoso - abbiamo una squadra che ha una tecnica di gioco, che io ho suggerito, molto efficace».

Il derby con il Milan, una partita che il signor Berlusconi per ora non riesce ancora ad immaginare, in quanto il suo cuore, per sua stessa ammissione sarà spaccato in due.

Prima di rispondere a delle domande di politica italiana, l'ex presidente del Consiglio e del Milan ha comunque voluto ricordare, gongolante, di essere ancora «il presidente più vincente nella storia del calcio mondiale».

Ma le cose non stanno proprio così.

Record italiano

Silvio Berlusconi (centro con la coppa) al termine della Champions League vinta dal Milan nel 2007. 
Silvio Berlusconi (centro con la coppa) al termine della Champions League vinta dal Milan nel 2007. 
KEYSTONE

Presidente del Milan dal 1986 al 2004 e dal 2006 al 2008, Berlusconi ha vinto sette scudetti, una Coppa Italia, cinque Supercoppe italiane, cinque Champions League/Coppe dei campioni, cinque Supercoppe europee, due Coppe intercontinentali e una Coppa del mondo per club: un totale di 26 trofei. Un record a livello italiano, ma non a livello europeo e mondiale.

Hanno vinto più di lui

Il portoghese Jorge Nuno Pinto da Costa, dal 1982 ad oggi presidente del Porto, ha vinto 22 volte il campionato portoghese, 13 volte la Coppa di Portogallo, 21 volte la Supercoppa portoghese, due volte la Coppa intercontinentale, due volte la Champions League/Coppa dei campioni, due volte l'Europa League/Coppa Uefa e una volta la Supercoppa europea. Un totale di 63 trofei.

Santiago Bernabeu, presidente del Real Madrid dal 1943 al 1978, ha vinto un totale di 31 trofei, tra cui anche sei Coppe dei campioni e una Coppa intercontinentale.

Anche l'attuale presidente del Real, Florentino Perez, non scherza. Grazie alla Champions League conquistata domenica a Parigi, Perez ha portato  a cinque il numero di massimi trofei europei, che sommati alle coppe nazionali e alle cinque Coppe del mondo per club, fanno un totale di 27.

Per allontanarci dall'Europa va menzionato il giordano Majed Al-Adwan, presidente della società calcistica Al-Faisaly, squadra della capitale Amman. Durante la sua presidenza lo sceicco ha vinto 47 trofei.