Viaggi

In tenda sì, ma di lusso: dove fare Glamping in Svizzera (anche in inverno)

Barbara Burzi

16.11.2018

Dormire in un vero igloo, sotto un cielo stellato,  per poi godersi il sorgere del sole sul Cervino (Zermatt). 
Dormire in un vero igloo, sotto un cielo stellato,  per poi godersi il sorgere del sole sul Cervino (Zermatt). 
Immagine: Keystone

Una tenda di lusso con ogni comfort, un hotel di ghiaccio o una casetta sull'albero vista lago come sistemazioni per una vacanza esclusiva a contatto con la natura: il fenomeno del "Glamping" conquista anche la Svizzera. 

Il "Glamping" è l'evoluzione di lusso del campeggio, una scelta di viaggio che unisce le comodità di una struttura alberghiera con il piacere di trascorrere una vacanza a contatto diretto con la natura. Una moda che sta conquistando ogni angolo del mondo. E la Svizzera, con i suoi bei paesaggi naturali, è diventata una destinazione ambitissima da molti. Ne è riprova l'ampia offerta di alloggi disponibili tutto l'anno per questo stile di vacanza. I prezzi variano a seconda delle date e della tipologia abitativa, ma possono essere anche molto alti.

Dimenticate canadesi spartane e picchetti da piantare: tende con letti veri, case sull'albero riscaldate e camper dotati di tutti i comfort di un alloggio a cinque stelle sono arrivati anche Svizzera. Non ora, a dir la verità. Dall'estate scorsa il "Glamping" (che sta per camping + glamour, cioè fare campeggio ma in forma più confortevole) ha preso piede anche in territorio elvetico. Da nord a sud, stanno aumentando le proposte turistiche per chi cerca sistemazioni chic e allo stesso tempo green, capaci di soddisfare il desiderio di un'esperienza all'aria aperta senza dover rinunciare alle comodità di casa propria.

In tenda come Harry e Meghan

Basta fare un giro nella rete per scoprire le tante tipologie di sistemazioni in cui è possibile declinare questa tendenza che si ispira agli alloggi ecosostenibili nati in Africa sullo stile del safari camp Meno a Kwena, una lussuosa tenda nel cuore del Botswana, dove il principe Harry trascorreva weekend romantici con Meghan Markle, prima che la ex attrice americana diventasse sua moglie e duchessa di Sussex.

Il sito www. glamping.info, solo per fare un esempio, offre un'ampia panoramica sulle proposte di Glamping in Svizzera, segnalando 105 strutture sparse in tutto il paese. Dando un'occhiata al portale e ai canali social si scoprono numerose opportunità per organizzare questo tipo di vacanza anche in inverno. Eccone alcune.

1. In una cupola sulle Alpi

Un emisfero futuristico in mezzo alle Alpi: questo è il whitepod in Svizzera. Si abita in una tenda di 40 metri quadri con arredi accoglienti e una vista incredibile.  Il bagno è attrezzato e l'ambiente riscaldato da una stufa a legna per una vacanza a prova di neve in mezzo alle Alpi svizzere. Può ospitare fino a 4 persone. Il costo varia da un minimo di 290 CHF per un pod standard a un massimo di 1250 CHF per la soluzione più spaziosa e lussuosa. 

whitepod Hotel

2. Bere vino e dormire in una botte

Addormentarsi in mezzo ai vigneti tra Maienfeld e Jenins e trascorrere la notte in botti da 8mila litri: un paradiso per tutti gli appassionati del vino e un hotel a tutti gli effetti. Ogni barile, infatti, è dotato di un letto matrimoniale e di un salotto, mentre i servizi igienici si trovano in un barile separato adiacente. Grazie al riscaldamento elettrico, è possibile prenotare anche in pieno inverno. Da 180 CHF a notte per due persone. 

Schlaf-Fässer

3. Un villaggio di igloo a due passi da casa

Sarà come vivere un'avventura polare, ma rimanendo nei confini svizzeri: dormire in un igloo all'interno di uno dei cinque villaggi messi in piedi durante la stagione invernale a Davos Klosters, Engelberg, Gstaad, Schilthorn e Zermatt. In queste cinque località montane si potrà prenotare un soggiorno in una delle tipiche costruzioni di ghiaccio e dormire ad alta quota accoccolati in morbidi e caldi sacchi a pelo.  Si parte da 159 CHF a persona nell'igloo di gruppo, mentre per dormire in eslusivi igloo romantici il prezzo sale fino a 259 CHF. 

Iglu-dorf Hotel

4. La casa sull'albero

Alzi la mano chi da bambino non ha mai fantasticato sull'idea di avere una casa sull'albero. Chi non si è mai rassegnato, può sempre dirigersi in direzione Murten (Friburgo) e seguire l'insegna per "Glass Diamond": una lussuosa casetta di vetro arroccata su un albero, da cui si può godere di una vista mozzafiato a 360 gradi.  Prezzo per due persone: da 650 CHF a notte. 

La Pinte du Vieux Manoir

Tornare alla home page