Losanna: la città più verde della Svizzera

Meret Meier, blog sostenibilità

23.7.2018 - 11:29

Non serve andare tanto lontano per scoprire luoghi spettacolari: oltre a giovare all’economia locale, le gite in Svizzera sono molto più ecologiche di un viaggio aereo a destinazione di una città. Nella nostra serie di sei articoli «Vacanze in Svizzera» vi consigliamo dove andare. La nostra quarta meta: Losanna.

La metropoli sul lago di Ginevra ha indubbiamente avuto un ruolo pionieristico nell’ambito dello sviluppo sostenibile e dell’ecoturismo. Già nel 2004 Losanna è la prima città europea ad essere insignita dell’European Energy Award Gold. Certamente anche la politica ha pesato non poco in tutto ciò, ma di questo parleremo più avanti. Prima vogliamo mostrarvi perché un week end in questa città immersa tra i vigneti è un’ottima scelta anche dal punto di vista ambientale.

Grazie alle e-bike le pendenze della città non sono un problema

Losanna è una «città verde» nel vero senso della parola: oltre la metà del territorio comunale è occupato da boschi, vigneti, tenute o parchi. Questi ultimi sono molto frequentati anche dagli abitanti e sono facilmente raggiungibili in bicicletta. Naturalmente la città dispone di un sistema di noleggio biciclette, con un numero di e-bike doppio rispetto alle normali bici. Eviterete così di sudare pedalando sulle colline di Losanna.

Il pic nic del 1° agosto nel parco

Uno dei parchi, l’Esplanade de Montbenon, è un appuntamento imperdibile soprattutto il giorno della Festa nazionale, quando si svolge il pic nic del 1° agosto. I produttori della regione propongono le loro specialità in un mercato; sdraio, ombrelloni, grill e la vista sul lago di Ginevra sono disponibili gratuitamente.

A proposito di mercato: ogni mercoledì e sabato a Place de la Riponne si riuniscono commercianti di formaggio, orticoltori, macellai e rigattieri. Fin nelle ripide viuzze Rue St-François e Rue de Bourg si possono acquistare prodotti bio, frutta e verdura di stagione e birre regionali.

Gita ecologica in battello

Il vino che si vende in città proviene perlopiù dagli innumerevoli vigneti del vicino Lavaux e di La Côte. Per ammirarli in tutta la loro bellezza si possono attraversare a piedi o vederli dal lago. Dal porto di Ouchy partono i battelli solari Aquarel che si librano silenziosamente sul lago di Ginevra: un modo per godere del panorama costiero nel rispetto dell’ambiente.

Ruolo determinante della politica nello sviluppo sostenibile

Con il Festival de la terre Losanna dispone di un proprio evento interamente dedicato al tema dello sviluppo sostenibile: anche nel 2019 saranno organizzati workshop, concerti e attività. La sensibilità di Losanna verso tutto ciò che è sostenibile non cade dal cielo: la politica gioca un ruolo importante in questo ambito ed è grazie ad essa se i cittadini hanno imparato a gestire in modo oculato le risorse.

Nell’intento di proteggere l’ambiente e la salute pubblica e assumere una funzione di modello, l’amministrazione cittadina ha redatto un piano d’azione al fine di rendere sostenibile il settore della ristorazione. Per rifornire le mense con la frutta e la verdura coltivata sul territorio comunale è stato deciso che l’azienda agricola di Rovéréaz coltivi verdure biologiche. In tal modo l’amministrazione cittadina si concentra sulla sovranità alimentare e sui trasporti brevi.

A tavola!

E a chi nel frattempo è venuta fame, ecco tre convenienti consigli gastronomici.

– Per pranzo il Vidy Lunch Café crea un menù diverso ogni giorno, in base alla disponibilità dei prodotti freschi di stagione.

– Il Café L'Assise, che è anche uno studio yoga, serve piccoli piatti colorati, anche da asporto.

– Al Be Oh! il motto dello chef è chiaro: 100% bio, fresco, locale, stagionale, equilibrato, a prezzi equi e nel rispetto dell’ambiente. Inoltre l’uso del sale è limitato allo stretto necessario.

Per vivere appieno Losanna servono due giorni. Soggiornando a Losanna si ottiene un biglietto gratuito per i trasporti urbani valido due giorni.

Serie estiva «Vacanze in Svizzera»

La serie estiva del blog sostenibilità di «Bluewin» fornisce informazioni e consigli su come trascorrere un’estate di esperienze indimenticabili rimanendo in Svizzera. Non serve andare tanto lontano per scoprire luoghi spettacolari: oltre a giovare all’economia locale, le gite in Svizzera sono molto più ecologiche di un viaggio aereo a destinazione di una città. Nella nostra serie di sei articoli «Vacanze in Svizzera» vi consigliamo dove andare. Già pubblicati: Bienne, l’Entlebuch e il Giura.

La rubrica sulla sostenibilità

La rubrica contiene consigli sempre nuovi dai collaboratori e dagli esperti di Swisscom per uno stile di vita sostenibile e un approccio competente ai nuovi media. Vi presentiamo aziende e tecnologie che offrono soluzioni innovative per affrontare le sfide sociali ed ecologiche della nostra epoca. Iscrivetevi subito alla nostra Newsletter per restare sempre informati. Il portale Bluewin è un'unità commerciale di Swisscom AG (Svizzera).

Meret Meier è esperta di responsabilità sociale, protezione dei giovani dai media e comunicazione nel team Corporate Responsibility di Swisscom.
Swisscom
Tornare alla home page