Royal Family

Meghan criticata per una bugia e un paragone azzardato con Mandela

fts

2.9.2022

Meghan continua a fare scalpore con le sue recenti dichiarazioni. Ora, non solo è stata colta in fallo, ma un nipote di Nelson Mandela l'ha criticata per un implicito paragone col combattente per la libertà.

fts

2.9.2022

L'esperto reale Chris Ship ha svelato almeno una delle bugie di Meghan nella sua intervista a The Cut. Ha dichiarato di essere felice che Archie vada a scuola negli Stati Uniti. «Nel Regno Unito non potevamo nemmeno portarlo a scuola senza 40 telecamere puntate addosso», ha detto.

Secondo Ship, la verità è diversa perché «Kate e William lo fanno ogni giorno e non ci sono telecamere».

È stato concordato che il primo giorno di scuola sono ammesse due telecamere, una per la TV e una per la stampa e i media online. I giornalisti sono costretti a lavorare insieme e a condividere le loro riprese.

Il nipote di Mandela arrabbiato per un paragone

Inoltre, durante l'intervista è avvenuto uno scambio di battute che avrebbe turbato un nipote di Nelson Mandela. Zwelivelile Mandela ha infatti reagito a un aneddoto raccontato da Meghan.

Quest'ultima ha spiegato di aver assistito alla prima del Re Leone a Londra con Harry, durante la quale un membro del cast sudafricano l'aveva presa da parte e le aveva detto: «Quando ti sei sposata con questa famiglia, abbiamo gioito per le strade come quando Mandela è stato rilasciato dalla prigione».

Il 48enne nipote del combattente per la libertà non può crederci. Il politico commenta sul Daily Mail: «Superare 60 anni di apartheid non è come sposare un principe bianco».

Nelson Mandela ha trascorso 27 anni in prigione per aver voluto abolire la segregazione razziale in Sudafrica. Nel 1993, il combattente per la libertà ha finalmente raggiunto il suo obiettivo. Nello stesso anno gli è stato conferito il Premio Nobel per la Pace per il suo storico risultato. Un anno dopo, i sudafricani lo hanno eletto primo presidente nero del Paese.