Kim Kardashian: rifiutati 4 milioni di euro per le foto della neonata

CoverMedia

18.1.2018 - 09:34

Covermedia

La socialite e il marito Kanye West hanno detto no a una maxi offerta per i primi scatti della loro bambina, nata attraverso madre surrogata: «Violerebbe la nostra morale».

Kim Kardashian e Kanye West hanno rifiutato una maxi offerta, avanzata da un noto tabloid per la pubblicazione in esclusiva delle prime foto della loro neonata.

La socialite e il rapper - già genitori di North, 4, e Saint, 2 -, hanno accolto con gioia l’arrivo di un’altra bambina, nata grazie all’aiuto di una madre surrogata. E secondo TMZ, la coppia ha detto di no a una cifra superiore ai 4 milioni di euro per la diffusione dei primi scatti della piccola, poiché ciò «violerebbe la loro morale».

Kim e Kanye avrebbero inoltre rifiutato la somma di denaro per proteggere la loro privacy e dare maggiore priorità alla loro «salute e sicurezza». La 37enne star ha deciso di esporre meno se stessa e i suoi figli sui giornali e sui social, in seguito alla rapina a mano armata subita a Parigi nell’ottobre 2016 quando, bendata, legata e con una pistola puntata, si vide scippare una fortuna da 8 milioni di euro.

In occasione della nascita di North e Saint, Kim e Kanye - che non hanno ancora annunciato il nome della loro terzogenita -, preferirono aspettare diversi mesi prima di mostrare il volto dei loro figli.

Kim ha annunciato l’arrivo della bambina con un comunicato attraverso la sua app: «Sono felice di annunciare la nascita della nostra bellissima e sana bambina. Siamo incredibilmente grati alla nostra madre surrogata, che ha realizzato i nostri sogni con il più grande dono che si possa ricevere, e ai nostri meravigliosi medici e infermieri per le loro cure speciali. North e Saint sono molto felici di accogliere la loro sorellina».

Tornare alla home page

CoverMedia