Svizzera-Inghilterra Xhaka giocherà? Yakin: «Perché non potremmo dare problemi all'Inghilterra?»

dpa - fon

6.7.2024 - 09:00

Murat Yakin vuole giocarsela anche con l'Inghilterra.
Murat Yakin vuole giocarsela anche con l'Inghilterra.
Keystone

Murat Yakin e Fabian Schär hanno incontrato la stampa in vista della sfida dei quarti di finale fra Svizzera e Inghilterra. Scopri le ultime notizie da casa elvetica.

dpa - fon

6.7.2024 - 09:00

Hai fretta? blue News riassume per te

  • Il CT Murat Yakin ha dichiarato che la squadra è in ottima forma e fiduciosa, pronta a sfidare l'Inghilterra dopo le buone prestazioni mostrate sino agli ottavi di finale.
  • La Nazionale svizzera dovrebbe poter contare su Granit Xhaka per la sfida di sabato sera, visto che venerdì il capitano ha superato i disturbi agli adduttori e si è allenato regolarmente.
  • Fabian Schär, dal canto suo, ha sottolineato l'importanza di una difesa compatta contro la Nazionale dei Tre Leoni.
  • Il difensore del Newcastle United ha detto che la Nati si concentra sui propri punti di forza, preparandosi comunque alla possibile variazione tattica degli avversari.

La Nazionale svizzera può preparare il quarto di finale degli Europei contro l'Inghilterra di sabato con il capitano Granit Xhaka. La buona notizia è arrivata subito.

Il 31enne del Bayer Leverkusen ha apparentemente superato i disturbi agli adduttori e venerdì ha preso parte all'allenamento completo senza alcun problema. «Si è allenato con la squadra. È in forma. Conto su di lui al cento per cento. Sabato giocherà», ha dichiarato il CT rossocrociato Murat Yakin.

Per contro, l'attaccante Noah Okafor era assente per un dolore alla schiena. Ma Yakin non ha problemi di organico in vista della partita di Düsseldorf. «Ho la fortuna di avere tutti a disposizione», ha infatti spiegato il tecnico.

Yakin: «Noi faremo la nostra partita»

Dopo le ottime prestazioni della Nati nella fase a gironi e negli ottavi di finale contro l'Italia, Yakin e la squadra stanno arrivando fiduciosi alla sfida contro le stelle inglesi, che valgono milioni di sterline.

«Siamo in ottima forma e abbiamo molta fiducia. Siamo pronti ad affrontare grandi squadre. Abbiamo vinto contro i campioni d'Europa in carica e abbiamo giocato bene contro i padroni di casa della Germania. Quindi perché non potremmo dare problemi alla grande Inghilterra?», ha tuonato il basilese.

«Noi faremo la nostra partita e poi vedremo come andrà a finire», ha in seguito aggiunto Yakin.

Un'altra vittoria permetterebbe alla Svizzera di raggiungere per la prima volta nella storia le semifinali di un Campionato Europeo. «Non vediamo l'ora che arrivi il momento di giocare», ha infine concluso l'allenatore.

Fabian Schär è pronto a un'altra sfida complicata.
Fabian Schär è pronto a un'altra sfida complicata.
Imago

Schär: «Dobbiamo essere preparati a...»

«Non si tratta solo di fermarlo», ha risposto Schär alla domanda di come si difende contro un giocatore come il capitano dei britannici Harry Kane. «Gli inglesi hanno una qualità incredibile. Ma finora abbiamo difeso molto bene come squadra, siamo rimasti molto compatti e solidi. Lo stesso varrà per la prossima partita».

Schär non sa quale sia l'umore in Inghilterra in vista della partita contro la Svizzera, né se siano vere le voci secondo cui gli inglesi sabato giocheranno con una difesa a tre. «Negli ultimi giorni non ho avuto molti contatti con le mie conoscenze fra le fila dell'Inghilterra. In fin dei conti, sono ai quarti di finale indipendentemente da come hanno giocato».

«Sabato non interesserà a nessuno di come hanno giocato agli ottavi o nella fase a gironi. Hanno così tanta qualità che possono fare male a qualsiasi squadra. E noi dobbiamo essere preparati a questo. Naturalmente è possibile che passino da un quattro a un tre dietro. Ma noi ci stiamo concentrando soprattutto sui nostri punti di forza», ha concluso il difensore del Newcastle.

dpa - fon