Spettacolo

Michelle Hunziker, derubata dalla guru di una setta

Tsch

5.10.2018

È bella, talentuosa e felice del suo matrimonio. Non tutti sanno, però, che Michelle Hunziker ha trascorso cinque anni nell'inferno di una setta. Ora parla apertamente di questo periodo oscuro della sua vita.

Michelle Hunziker illumina con il suo sorriso ogni ambiente in cui entra, un sorriso che sfortunatamente è rimasto completamente spento per cinque anni: all'età di 23 anni, la presentatrice è caduta nelle grinfie di una setta. Un'esperienza dolorosa di cui parla a cuore aperto nel suo libro «Una vita apparentemente perfetta» – per mettere in guardia le persone con vicende simili alla sua. Perché la 41enne svizzera ha sufficiente esperienza per sapere che alcuni individui, che si autoproclamano maestri di vita, non provano nessuno scrupolo nel manipolare la vita delle persone in difficoltà.  

«In quel periodo, ho cominciato ad avere problemi, quando invece avevo tutto per essere felice», rivela Michelle Hunziker a «Bild» ritornando a parlare dell'epoca in cui ha conosciuto Giulia Berghella, che era capo della setta «Guerrieri della Luce». «Ero sposata con Eros Ramazzotti, avevamo una bambina, ma stavamo attraversando un periodo di crisi. E in più erano sei anni che non avevo più alcun contatto con mio padre, che era alcolista. Se succedesse oggi, andrei da uno psicologo, ma all'epoca ero ingenua e ho trovato tutto questo orribile.»

Quando aveva poco più di vent'anni, Michelle Hunziker ha attraversato il periodo più cupo della sua vita: è stata infatti manipolata dal guru di una setta.
Quando aveva poco più di vent'anni, Michelle Hunziker ha attraversato il periodo più cupo della sua vita: è stata infatti manipolata dal guru di una setta.
Getty Images

Anche la sua vita sessuale era sotto controllo

Ma invece di ricorrere alla psicoterapia, si è rivolta a Giulia Berghella, che chiama Clelia nel suo libro. La guru ha subito preso il controllo della vita della sua famosa seguace, così come aveva fatto con tutte le altre sue vittime. «Dovevamo sottoporci a rituali di lavaggio e seguire una dieta vegana estremamente rigida. Il mio appartamento era pulito quanto una sala operatoria. Indossavamo tutti abiti bianchi o colori chiari. Durante i nostri incontri, non potevamo indossare le scarpe e dovevamo lavarci le mani a più riprese. In più, ho dovuto vivere nella castità dai 23 ai 27 anni, nel periodo che avrebbe dovuto essere il più bello della mia vita», ricorda la ticinese. Oggi, l'ho capito: «Clelia ci ha violentati tutti psicologicamente.»

La donna, che si faceva chiamare «Padrona», ha preso tutto a Michelle Hunziker – e soprattutto i suoi soldi: «All'inizio, chiedeva 50 euro a terapia. Alla fine, quasi tutti i membri della setta vivevano alle mie spalle. Si occupava della mia carriera e dei miei contratti. Secondo i miei calcoli, mi ha rubato uno o due milioni di euro, forse di più.» Nel corso del suo lavaggio del cervello, Michelle Hunziker ha tagliato i ponti con sua madre e neppure il suo matrimonio con Eros Ramazzotti ha resistito.

Ha lasciato la setta per sua figlia

E' stata sua figlia Aurora (21 anni), che all'epoca aveva otto anni, a farle prendere coscienza che non era più in sé e che si era allontanata enormemente dai suoi cari: «Un giorno mi disse: "Voglio ritrovare la mia mamma bionda e sorridente." Per me è stata come una pugnalata al cuore. È stato in quel momento che ho cominciato a staccarmi dal gruppo», ricorda la presentatrice, madre di tre figli.

Anche se ci è voluto molto tempo per ricostruirsi psicologicamente, Michelle Hunziker non prova oggi odio di fronte alla sua aguzzina: «Mi ha rubato moltissime cose e mi ha fatto male, ma non la odio», dichiara l'affascinante showgirl a proposito di Giulia Berghella. «Sono io stessa la responsabile di tutto ciò che mi è successo. Avrei potuto dire di no.»

Oggi, Michelle Hunziker ha ritrovato il sorriso. È una presentatrice richiestissima in Svizzera, Italia e Germania. Si è riconciliata con sua madre e ha trovato il grande amore in Tomaso Trussardi (35 anni). Ciò la aiuta a guarire dai suoi traumi: «Credo che nella vita, tutto ha un senso e la mia vita oggi è meravigliosa.»

Michelle Hunziker

Michelle Hunziker: "Cambierò il cliché sui figli"

Tornare alla home page